Il Consiglio Comunale ha approvato il 20 Novembre 2018 la mozione “Porto Canale-Fiume Mazaro: Escaviamolo” relativa alla questione del mancato avvio dei lavori di escavazione del fiume Mazaro.
Detta mozione riporta al suo interno le tappe dell’iter burocratico della complessa vicenda del progetto dei lavori di dragaggio del porto canale. Nel documento, molto articolato, fra i vari passaggi ve ne è uno che di seguito riportiamo:

“VISTA l’Associazione ambientalista “Pro Capo Feto”, avverso la realizzazione dei lavori in progetto, intraprendeva una serie di azioni volte a bloccare l’intervento ed in particolare ad evitare lo smaltimento dei materiali nell’area di colmata “B”, come previsto nel progetto.”

Precisiamo che contestare la movimentazione dei fanghi del porto nella Colmata “B”, ovvero nel lungomare Fata Morgana e cosa ben diversa dal contestare il dragaggio del porto, così come si lascia intendere nella mozione approvata dai consiglieri comunali.

Fatta questa precisazione, si evidenzia che a contestare lo smaltimento dei fanghi in colmata sono tante altre associazione e tanti cittadini. Sono state ben 14 le associazioni che il 9 gennaio 2016 hanno partecipato all’evento “Salviamo la laguna di Tonnarella”, braccio di mare chiuso da una diga foranea che è diventato una meravigliosa laguna ricca di biodiversità. Alleghiamo la locandina per chi non ricordasse l’evento.

Alleghiamo la locandina per chi non ricordasse l’evento.

Presidente dell’Associazione Pro Capo Feto

Anna Quinci